“Trasparenza Comunicativa, la nuova stagione della comunicazione e del giornalismo pubblico”, è il tema del seminario organizzato dall’Ordine dei Giornalisti di Sicilia che si svolgerà giovedì 7 maggio, dalle ore 15 alle ore 18, nell’Aula Magna del Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne - Ex Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli studi di Messina, nel Polo universitario dell’Annunziata. Dopo i saluti del Delegato del Rettore alla Comunicazione, professor Marco Centorrino, ci sarà la relazione introduttiva del professor Francesco Pira, giornalista e docente di comunicazione e giornalismo all’Università degli Studi di Messina. Seguirà la relazione del dottor Sergio Talamo – Giornalista Professionista e Direttore Comunicazione e Servizi al Cittadino del Formez.

 

Sergio Talamo, collaboratore del Sole 24 ore, nato a Taranto e residente a Roma.

È responsabile del progetto Linea Amica (www.lineamica.gov.it), rete di contact center al servizio del cittadino, e responsabile per la Trasparenza. Ha insegnato in Università e master e scritto saggi di Comunicazione pubblica, libri di cronaca “narrata” e e articoli su varie testate, fra cui Il Messaggero e Il Riformista.

La sua ultima pubblicazione, scritta a quattro mani con Marco Barbieri è “Lo Stato aperto al pubblico” con la prefazione del professor Michele Ainis, edizioni Sole 24 Ore.

I giornalisti interessati possono iscriversi attraverso la piattaforma Sigef sulla formazione sul sito dell'Ordine dei Giornalisti di Sicilia. Per il seminario sono previsti tre crediti formativi.

FacebookTwitterDiggDeliciousGoogle BookmarksRedditTechnoratiLinkedInRSS Feed