Un decreto che prova ad "affrontare la crisi dell'editoria individuando tre linee di intervento: una che va a dare una mano alle aziende editoriali in difficoltà sulla ristrutturazione aziendale, un secondo pilastro che va ad intervenire sull'innovazione tecnologica" a partire "dall'informazione digitale" e un terzo che va "a sfidare gli editori istituendo degli incentivi per le nuove assunzioni". Con queste parole il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all'Editoria, Luca Lotti, ha descritto l'intervento tanto atteso per ridare ossigeno a uno dei settori chiave del Paese. Si attendono, dunque, a breve le risorse del Fondo per l'Editoria messo in campo dal Governo. 

 

Aperte le iscrizioni al nuovo appuntamento di formazione continua a Messina per gli iscritti all'albo dei giornalisti. L'incontro è fissato per il prossimo 10 Ottobre, alle ore 9,30, nella sede centrale dell'Università di Messina in Via Tommaso Cannizzaro presso l'Aula Magna dell'ex Facoltà di Economia e Commercio. In particolare, si tratta di un seminario sulla tematica "Sviluppo economico in tempo di crisi: l'informazione alla prova dei fatti", della quale verranno presi in considerazione "l'informazione economica, i nuovi scenari per superare la crisi, la crisi economica e la crisi editoriale"

 

Al Jazeera lancia il suo primo newsgame, un progetto web interattivo in cui l’utente assume il ruolo del giornalista per indagare sul business della pesca illegale in Sierra Leone (Link al gioco). Il progetto è stato sviluppato dall'agenzia di comunicazione multimediale italiana Altera Studio. L’attenzione è sia sui crimini ambientali sia sulla pratica del giornalismo investigativo, soprattutto per sensibilizzare il pubblico più giovane.

Convegno a Taormina dedicato alla Formazione professionale "Raccontare il dialogo interreligioso oltre stereotipi e luoghi comuni", curato dalla sezione messinese dell'Unione Cattolica Stampa Italiana Ucsi, in sinergia con l'Ordine dei Giornalisti di Sicilia. L'evento si svolgerà nel pomeriggio del 2 ottobre 2014, con inizio  alle ore 16, i giornalisti partecipanti  potranno ottenere 3 crediti formativi.

La location sarà nel salone  biblioteca delle Suore Francescane Missionarie di Maria sito in via Luigi Pirandello, 75 (fronte Hotel MiraMare) Taormina.

Chairman dell'evento la dott.ssa Rachele Gerace, dell'Università di Messina, presenzieranno: il Vice Presidente nazionale dell'Ordine Santino Franchina e la giornalista Gisella Cicciò, in rappresentanza dell'Ordine dei Giornalisti di Sicilia.

 

Aperte le iscrizioni al quarto appuntamento di formazione continua a Messina per gli iscritti all'albo dei giornalisti. L'incontro è fissato per il prossimo 18 giugno presso l'Auditorium SES Gazzetta del Sud di Via Uberto Bonino, alle ore 14,30. In particolare, si tratta di un convegno sulla tematica “Giornalismo sportivo tra etica e fame di scoop. Deontologia  e comunicazione”, della quale verranno presi in considerazione il "codice Media e Sport", la tutela dei dati sensibili degli atleti e i rapporti con la stampa, la notizia sportiva trattata sui diversi media, dalla carta stampata, passando per la radio-televisione, al web, fino al dibattito tra "notizia o gossip?" attraverso i social network.

FacebookTwitterDiggDeliciousGoogle BookmarksRedditTechnoratiLinkedInRSS Feed